Operazione di disidratazione e trattamento fanghi da impianti di trattamento acque (TA) con eventuale recupero energetico

EcoDem è in grado di progettare, costruire e gestire impianti per la disidratazione e il trattamento di fanghi da impianti di trattamento acque (TA) con eventuale recupero energetico, in particolare nel settore della raffinazione del petrolio.

Le componenti dell’impianto sono costituite principalmente da:

  • Impiego di un sistema di prelievo fanghi delle unità di ispessimento reflui dell’impianto TA;
  • Impiego di un sistema di disidratazione centrifuga della carica costituito da Decanter trifasico (separatore solido-liquido-liquido) e centrifuga verticale (separatore liquido-liquido), che ne consenta la separazione in più fasi tali da ottenere, alla fine del processo:
    • una fase acquosa (da restituire in testa all’impianto TA);
    • una fase oleosa (da restituire in testa all’impianto TA – serbatoi di accumulo);
    • una fase solida (da smaltire);
  • Impiego di un sistema di accumulo intermedio della fase liquida acquosa prima che venga restituita in testa all’impianto TA;
  • Impiego di un sistema di accumulo intermedio della fase liquida oleosa prima che venga ripresa in carico nei serbatoi di accumulo;
  • Impiego di un sistema di smaltimento della fase solida prodotta dal sistema di disidratazione della carica.

Per l’ottimizzazione dello scopo dei Lavori, siamo in grado di proporre il completamento del processo di disidratazione con un impianto continuo a ciclo chiuso di essiccazione fanghi di raffineria, seguito da una sezione di recupero termico con cogenerazione di energia, mediante combustione del fango essiccato